Io ho visto in teatro, debutto a Empoli

Inizia a Empoli, martedi’ 28 gennaio, il percorso teatrale di Io ho visto.
Un percorso che nasce dalle appassionate interpetazioni di Pamela Villoresi. Una prima volta a Roma, in occasione della presentazione del libro alla libreria Fandango. Poi a Torino, Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, Mestre, Varese, Oliveto Citra e, infine,  ancora a Roma a Piu’ libri piu’ liberi, l’attrice ha dato la propria voce ai protagonisti di Io ho visto trasmettendo agli spetttatori emozione e sgomento.
E’ da queste “letture” che nasce lo spettacolo. E nasce grazie all’impegno del Metastasio, il teatro Stabile di Prato, e del suo direttore Paolo Magelli che ha dato la supervisione alla produzione. I testi sono stati adattati da Pier Vittorio Buffa e Maurizio Giammusso.

In un’ora Pamela Villoresi interpreta i racconti di molti  protagonisti del libro. Racconti inseriti nella trama storica degli anni della guerra in Italia: dallo sbarco in Sicilia ai giorni della Liberazione.
Per la prima volta dello spettacolo teatrale “Io ho visto” il comune di Empoli, che ha organizzato la giornata nell’ambito delle celebrazioni per la giornata della Memoria , ha previsto due appuntamenti, tutti e due allo spazio La Perla, in via de’ Neri 5.

Il primo, alle 9,30, dedicato agli studenti della citta’. Prima e dopo lo spettacolo brevi interventi e domande degli studenti con il coordinamento dell’inviato del Tirreno Mario Lancisi.

Il secondo, alle 21, aperto alla cittadinanza e con un intervento del presidente dell’Aned della città, Andrea Bardini. Sarà sempre presente Pier Vittorio Buffa.
io_ho_visto_600x

Be Sociable, Share!
This entry was posted in Appuntamenti, News.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*