Cassano Valcuvia, il valore della memoria

Il valore della memoria, l’importanza della Resistenza nella costruzione dello Stato democratico, il perché della guerra ai civili condotta tra il 43 e il 45 dai nazifascisti. Sono stati questi alcuni dei temi toccati durante la presentazione di Io ho visto al Centro documentale di Cassano Valcuvia, in provincia di Varese. Un luogo scelto non certo a caso perché nelle sue belle sale si ricorda uno dei primi atti di resistenza all’occupazione tedesca. Quello cioè che ebbe come protagonisti il colonnello Carlo Croce e il Gruppo Militare Cinque Giornate Monte di San Martino di Vallata-Varese e che ebbe come epilogo la battaglia del San Martino.

Un pubblico numeroso ha seguito con attenzione gli attori Paola Manfredi e Dario Villa che hanno letto alcune pagine del libro e ha partecipato con interesse al dibattito che si è intrecciato con la presentazione. A condurre la serata Riccardo Prando, giornalista della Prealpina e docente di lettere mentre il vice sindaco di Cassano, Enrico Semeraro, ha introdotto e chiuso la manifestazione.

 

 

 

Be Sociable, Share!
This entry was posted in News.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*