Monthly Archives: Agosto 2013

Oliveto Citra. Mostra, presentazione e Pamela Villoresi

Domenica 1° settembre inaugurazione della mostra fotografica di Io ho visto a Oliveto Citra, in provincia di SDalerno. L’occasione è la 290^ edizione del premio Sele d’oro Mezzogiorno. Alle 18,30 presentazione del libro con Luigi Vicinanza, direttore editoriale dei quotidiani locali dell’Espresso, e la straordinaria Pamela Villoresi che, dopo la performance di Sant’Anna di Stazzema, tornerà a recitare alcune pagine del libro.

Premio Sele d’Oro Mezzogiorno_1 Settembre

Posted in Appuntamenti, News

Vinca 69 anni dopo, due appuntamenti

Questa settimana doppio appuntamento con Io ho visto.

Il 24 agosto è il 69° anniversario della strage di Vinca. In quattro giorni le SS della 16^ divisione (la stessa di Marzabotto) e i fascisti delle Brigate nere uccisero 174 persone.

Due sono i protagonisti di Io ho visto che raccontano quei giorni terribili: Lauretta Federici e Celso Battaglia, allora bambini oggi marito e moglie.

Tutti e due saranno al primo appuntamento della settimana, il pomeriggio del 22 a Vinca. Alle 17,30, nei locali della ex scuola elementare il libro verrà presentato dallo storico Giovanni Contini, da Daniele Rossi e dallo stesso Celso Battaglia. Francesco Leonardi leggerà alcune pagine di Io ho visto e l’assessore al Comune di Fivizzano Mimmo Colonnata modererà l’incontro. Porteranno il loro saluto il sindaco di Massa, Alessandro Volpi, e il presidente dell’Istituto storico della resistenza apuana, Paolo Bissoli.

Il giorno dopo, a Massa, appuntamento alle 21,15,  nei locali della Mostra della Resistenza della città di Massa, in via Bassa Tambura.

In un incontro moderato dal direttore del Tirreno Roberto Bernabò il libro verrà presentato dallo storico Gianluca Fulvetti e da Roberto Oligeri. Il sindaco della città e il vice presidente dell’Anpi e dell’istituto storico, Massimo Michelucci, porteranno il loro saluto.

 

Vinca

Massa

Posted in Appuntamenti, News

Borgo Ticino, grande partecipazione all’anniversario

Piazza dei Martiri piena, a Borgo Ticino, per le celebrazioni del 13 agosto, anniversario dell’eccidio nazifascista che portò via al paese dodici giovani uomini.
L’appuntamento è alle 9. Con in testa la banda tutti in una chiesa gremita per la messa celebrata davanti ai gonfaloni di molti comuni e delle sezioni Anpi della zona.
Poi il tradizionale corteo per deporre la corona al monumento ai caduti ascoltando le note dell’inno nazionale.

In piazza, sul palco allestito proprio sul luogo dell’eccidio, il sindaco Francesco Gallo, il vice sindaco Giovanni Orlando, il prefetto di Novara. Il giornalista della Rai Andrea Riscassi ha introdotto gli interventi dando poi la parola a Pier Vittorio Buffa, autore di Io ho visto e al procuratore militare di Roma Marco De Paolis. Il sindaco e Nadia Negri hanno concluso con applauiditi interventi. La mattinata si è conclusa nel complesso destinato ai nuovi uffici demografici comunali dove è stata allestita una mostra fotografica sull’eccidio realizzata da Gaetano Negri.

Posted in News

Anniversario a Borgo Ticino

Il prossimo 13 agosto è il 69° anniversario della strage di Borgo Ticino e come ogni anno la giornata sarà dedicata al ricordo dei 12 martiri.

Due dei protagonisti di Io ho visto, Alessandro Griggio e Maddalena Gazzetta, hanno raccontato quella terribile giornata e di Io ho visto si parlerà durante le commemorazioni di quest’anno. Con l’autore saranno presenti il procuratore della Repubblica di Roma Marco De Paolis e l’avvocato Andrea Speranzoni.

Ecco il manifesto con il programma della giornata

Manifesto-1

Posted in Appuntamenti, News

Pamela Villoresi sulla piazzetta di Sant’Anna di Stazzema

Pamela Villoresi in abito bianco sulla piazzetta della chiesa di Sant’Anna di Stazzema concentrata e commossa a recitare i racconti dei superstiti delle stragi naziste. Da Cesira Pardini a Enio Mancini ed Enrico Pieri, da Ida Balò a Cornelia Paselli ed Emilio Martini… I loro ricordi, raccolti in Io ho visto, sono stati rivissuti da tutti i presenti grazie all’interpretazione dell’attrice.

E’ stata questa la presentazione, la sera di domenica 4, di Io ho visto a Sant’Anna di Stazzema. Due ore intense aperte dal sindaco di Stazzema Michele Silicani e coordinate dal direttore del Tirreno Roberto Bernabò che tra una discussione e l’altra con l’autore e con il procuratore militare di Roma Marco De Paolis, ha dato via via il microfono a Pamela Villoresi, protagonista della serata.

In prima fila alcuni dei superstiti della strage del 12 agosto 1944: Mario Marsili, Romano Berretti, Mauro Pieri insieme il vicepresidente dell’Associazione Martiri  Umberto Mancini che alla fine della serata si sono stretti commossi intorno a Pamela Villoresi.

La serata si è chiusa con le note e le parole di Sussidiario di un vecchio bambino, la canzone scritta da Luca Bussoletti, liberamente ispirata a Io ho visto.

Qui sotto il video realizzato da Graziano Lazzeri e postato su Facebook

Le foto della serata gentilmente concesse da Samuele Pucci/ MakeCulture

Pamela VilloresiLa piazzettaBuffa, Bernabò e De PaolisIl pubblicoParla il sindaco, Michele SilicaniLa Villoresi inizia la sua performanceMarco De PaolisBernabò e De PaolisBuffa e BernabòUn momento della serataIl pubblicoPier Vittorio Buffa

La cronaca del Tirreno

Posted in News

Io ho visto finalista del premio Fiuggi Storia

Io ho visto è tra i finalisti della sezione saggistica del premio Fiuggi Storia. Insieme a Pier Vittorio Buffa con Io ho visto concorreranno al premio, che verrà assegnato il prossimo 28 settembre,  Luciano Canfora (Spie, Urss, antifascismo, Gramsci 1927-37, Salerno), Philippe Daverio (Il secolo lungo della modernità, Rizzoli), Filippo Focardi (Il cattivo tedesco e il bravo italiano, Laterza), Alberto Vacca (Duce sei il mio Dio!, Dalai), Claudio Fracassi (La battaglia di Roma 1943. I giorni della passione sotto l’occupazione nazista, Mursia), Luciano Garibaldi (Gli eroi di Montecassino, Mondadori) e Bruno Maida (I bambini e la shoah, Einaudi).

I libri selezionati per questo premio sono stati segnalati dai vincitori delle edizioni precedenti e dal comitato di lettura. Il premio è promosso dalla Fondazione Levi-Pelloni in collaborazione con la Fondazione Piero Melograni, dal Comune di Fiuggi e dalla Banca di Credito Cooperativo di Fiuggi.

 

Posted in News