Monthly Archives: giugno 2013

Io ho visto a Bologna

Tappa bolognese per Io ho visto. Giovedì 20 giugno, alle 18, appuntamento alla Feltrinelli, sotto le Due Torri. A presentare il libro, insieme all’autore, Antonio Ramenghi, Daria Bonfietti e l’avvocato Andrea Speranzoni.

Il 20 luglio un altro appuntamento in Emilia, in uno dei luoghi attraversati dalla furia nazista nel 1944, a Monchio. La strage di Monchio, Susano e Costrignano è raccontata da tre protagonisti di Io ho visto.

Posted in Appuntamenti, News

Tg1 Storia. Pamela Villoresi recita Io ho visto

Tg1 Storia, la trasmissione condotta da Roberto Olla, ha dedicato una puntata a Io ho visto.  “Oggi facciamo un esperimento”, ha detto Olla, “dal libro di Pier Vittorio Buffa all’interpretazione di Pamela Villoresi”. In studio la scena è di Pamela Villoresi che recita alcuni brani tratti dai capitoli di Cesira Pardini e Cornelia Paselli.

 

tg1

 

Posted in News, Rassegna stampa

Castelnuovo dei Sabbioni, due ore intense

Due ore intense al museo delle Mine di Castelnuovo dei Sabbioni per la presentazione di Io ho visto. L’evento, promosso dal comune di Cavriglia, ha portato nella navata di quella che è stata la chiesa del paese vecchio, più di cento persone ed è iniziato con la performance di Caterina Meniconi e Chiara Cappelli che, accompagnate dalla musica di Arlo Bigazzi, hanno recitato i capitoli del libro in cui parlano i due testimoni della strage di Cavriglia: Aldo Dini e Sergio Martini. Dini e Martini erano in sala e, insieme a loro, altr tre protagonisti di Io ho visto: Ida Balò e Vittoria Lammioni, testimoni della strage di Civitella Val di Chiana, e Goffredo Cinelli che nella strage di San Pancrazio ha perso il padre.

Al tavolo, insieme all’autore, il sindaco di Cavriglia Ivano Ferri, il procuratore militare Marco De Paolis, lo storico Gianluca Fulvetti, il consigliere regionale ed ex sindaco di Cavriglia Enzo Brogi, l’assessore provinciale alla cultura Rita Mazzetti. Ha moderato Filippo Boni, caporedattore di Valdarno Channel e autore di uno studio di riferimento sulle stragi del 4-11 luglio 1944: “Colpire la comunità”.

Nella stessa sala è stata inaugurata la mostra fotografica con i ritratti di Io ho visto. La mostra resterà aperta fino all’11 luglio

Qui alcune foto dell’evento

Chiara Cappelli interpreta Sergio Martini (la sua foto sullo sfondo)Caterina Meniconi interpreta Aldo Dini (la sua foto sullo sfondo)Chiara Cappelli e Caterina MeniconiArlo BigazziSergio Martini, in primo pianoAldo Dini con la moglieLa mostraDa sinistra: Sergio Martini, Aldo Dini con la moglie, Goffredo Cinelli, Ida Balò, Vittoria LammioniLa mostraDa sinistra: De Paolis, Fulvetti, Borgi, Ferri, Mazzetti, Buffa, BoniLa mostraLa mostraIl sindaco di Cavriglia Ivano FerriEnzo Brogi130610_DSC4097.jpgMarco De PaolisPier Vittorio Buffa e Filippo BoniIda Balò130610_DSC4102.jpg

 

Qui il serrvizio dedicato all’evento da Valdarno Channel

Posted in Senza categoria

Castelnuovo dei Sabbioni: presentazione e mostra

Appuntamento con Io ho visto domenica prossima a Castelnuovo dei Sabbioni, in provincia di Arezzo: presentazione del libro e inaugurazione della mostra che resterà aperta fino all’11 luglio.

L’appuntamento è per le 18 all’auditorium del museo MINE di Castelnuovo, nel cuore del paese teatro della strage del 4 luglio 1944, quando i nazisti trucidarono 73 civili.

Saranno presenti, insieme all’autore Pier Vittorio Buffa, Ivano Ferri, Cristina Scaletti, Enzo Brogi, Rita Mezzetti, Gianluca Fulvetti e Marco De Paolis, procuratore militare,  il magistrato che ha condotto le più importanti indagini sulle stragi nazifasciste.

Chiara Cappelli e Caterina Meniconi leggeranno alcune pagine del libro. Musiche dal vivo di Arlo Bigazzi.

Modera Filippo Boni, giornalista e ricercatore, caporedattore di Valdarno Channel

In sala saranno presenti alcuni testimoni delle stragi dell’aretino,  protagonisti di Io ho visto.

IOHOVISTOdef

Posted in News

Salerno, una serata suggestiva

Suggestiva presentazionedi Io ho visto, la sera di venerdì 31 maggio, al Museo dello Sbarco di Salerno, in via generale Clark.

Tra i pannelli che ricostruiscono lo sbarco e cimeli dell’epoca, comprese divise di reparti tedeschi poi coinvolti nelle stragi del 1944, un’associazione di appassionati collezionisti di armi ha presentato al pubblico alcuni dei fucili e delle pistole utilizzate dalle truppe tedesche durante l’occupazione italiana. E tre attori hanno letto brani del libro: dal racconto di Lauretta alla parte della testimonianza di Francesco nella quale descrive il suo percorso verso il perdono.

Ha condotto la serata Eduardo Scotti, giornalista e segretario del Museo.

Al tavolo, insieme all’autore, lo storico Guido D’Agostino, Tonia Cartolano (Sky tg24), Mirella Armiero (Corriere del Mezzogiorno), di Gigi Di Fiore (il Mattino), Angelo Di Marino Città di Salerno.

Qui il servizio pubblicato dalla Città di Salerno

da sinistra: Guido D'Agostino, Pier Vittorio Buffa, Tonia Cartolano, Mirella Armiero, Gigi Di Fiore, Angelo Di Marinoda sinistra: Guido D'Agostino, Pier Vittorio Buffa, Tonia Cartolano, Mirella Armiero, Gigi Di Fiore, Angelo Di Marino Pier Vittorio Buffa, Tonia Cartolano, Mirella Armiero, Gigi Di FioreAndrea Carraro e Mimma Virtuoso che, insieme a Amelia Imparato hanno letto alcune pagine di Io ho vistoD'Agostino e BuffaPier Vittorio BuffaLe armi portate dal Shooting Range Poligono di Tiro di Giffoni Valle PianaScorcio del museoLa sala durante la presentazione. In piedi, accanto al tavolo, Eduardo Scotti

Posted in News